Lo Studio Legale Associato Liut Giraldo & Partnerss Avv. Gianluca Liut Avv. Ilaria Giraldo si è dotato di dispositivo POS

aprile 3, 2014 in Generale da Liut & Partners

13In adempimento dell’obbligo per commercianti e professionisti di accettare pagamenti in moneta elettronica, in vigore dal 28 marzo 2014, lo Studio Legale Associato Liut & Partners Avv. Gianluca Liut Avv. Ilaria Giraldo si è dotato di dispositivo POS per consentire ai propri clienti di provvedere ai pagamenti mediante bancomat e carta di credito. A prevederlo è stato il Decreto Ministeriale 24/01/2014 (Disposizioni sui pagamenti elettronici) pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 28 marzo 2014, che rende operativo l’obbligo di POS per le transazioni aventi come oggetto la vendita di beni, servizi e prestazioni professionali con costo di acquisto superiore a 30 euro.
Il decreto applica la disposizione prevista dall’articolo 15, comma 4, del dl 179/2012 (Decreto Crescita 2.0), convertito con modificazioni dalla legge 221/2012. Dal 28 marzo nessun commerciante o professionista potrà rifiutare pagamenti digitali per un acquisto di beni o servizi oltre soglia.
Per i primi 90 giorni (dal 28 marzo al 30 giugno) l’obbligo vale solo per imprese, esercenti, artigiani e professionisti che nel 2013 ha fatturato almeno 200mila euro. Da luglio 2014 tutti i negozi e i professionisti dovranno accettare pagamenti con bancomat, carte di credito e di debito.