Mediazione civile: la circolare del C.N.F. ed il modello di informativa per l’Avvocato.

marzo 23, 2010 in Attività professionale da Liut & Partners

(Consiglio Nazionale Forense, Circolare 15.03.2010 n° 11)

A partire dal 20 marzo 2010 gli Avvocato, all’atto del conferimento dell’incarico, saranno tenuti ad informare il cliente della possibilità di ricorrere alla mediazione civile per la composizione della controversia.

E’ quanto previsto dall’art. 4, comma 3, del decreto legislativo 4 marzo 2010 n. 28, che introduce l’istituto della mediazione civile e commerciale.

A tal fine, il CNF ha predisposto un modello di informativa, da far sottoscrivere all’assistito sia nel caso in cui il procedimento di mediazione è liberamente scelto dalle parti, sia nel caso in cui l’attivazione dello stesso è prevista dalla legge come condizione di procedibilità della domanda giudiziale.

Tale documento, che andrà a formare parte integrante dell’atto introduttivo dell’eventuale giudizio instaurando, deve altresì contenere l’indicazione delle agevolazioni fiscali di cui il cliente potrà beneficiare avvalendosi della procedura conciliativa.

La mancanza di informativa scritta rende annullabile il mandato tra l’Avvocato ed il suo cliente.

Sarà compito dell’autorità giudiziaria adita verificare il rispetto della procedura dettata dal D.lgs. n.28/2010.

(Altalex, 17 marzo 2010)