Informativa ai sensi del D.L.vo 196/2003


La prestazione dell’attività professionale svolta dall’Avv. GIANLUCA LIUT e dall’Avv. ILARIA GIRALDO può richiedere la comunicazione e il correlativo trattamento dei Suoi dati personali —anche idonei a rivelare il Suo stato di salute e la Sua vita sessuale, la Sua origine razziale ed etnica, le Sue convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le Sue mie opinioni politiche, la Sua adesione a partiti, sindacati, associazioni o organizzazioni di carattere religioso, filosofico, politico o sindacale— a collaboratori, praticanti Avvocato, dipendenti, colleghi, consulenti, liberi professionisti, società anche di assicurazione; pubbliche amministrazioni; centri elaborazione dati, consulenti fiscali che gestiscono la contabilità dello Studio per l’espletamento degli adempimenti fiscali, previdenziali, etc. previsti per legge. In assenza del Suo consenso, l’Avv. GIANLUCA LIUT e l’Avv. ILARIA GIRALDO non potranno adempiere all’incarico professionale conferito.

 

Le predette comunicazioni potranno svolgersi con ogni mezzo o strumento di comunicazione, nessuno escluso, ai fini dell’espletamento da parte dell’Avv. GIANLUCA LIUT e dell’Avv. ILARIA GIRALDO dell’attività di consulenza, assistenza, rappresentanza e difesa su Suo incarico e nel Suo interesse.Il titolare del trattamento è LIUT & PARTNERS STUDIO LEGALE ASSOCIATO - Corso Martiri della Libertà, 156 – 30026 Portogruaro (VE) — ITALY. I Suoi dati non saranno divulgati a terzi al di fuori dei casi sopra indicati, salvi i Suoi diritti di cui all’art. 13 D.L.vo n. 196/2003.



Non siamo eroi, noi avvocati.

Avv. Ilaria Giraldo - Studio Legale Liut Giraldo & Partners NEW1Ma se solo si comprendesse quanti sacrifici e quanta fatica, e nondimeno quanta passione e quanto orgoglio sono intessuti nella trama e nell’ordito della toga con cui copriamo le nostre spalle, pesantemente gravate dai problemi altrui di cui ci facciamo ogni giorno carico… se solo si comprendesse, l’Avvocatura non sarebbe costretta a reclamarlo quel rispetto, più che dovuto, per la dignità della professione forense, noi orgogliosamente figli della Giustizia, e non certo di un dio minore.

E se pure fossimo figli naturali, tanto meglio.

Ilaria Giraldo (24.11.2015) —

Facebook Google+ Linkedin Twitter
Privacy Policy    Cookies Policy