RISARCIMENTO DEL DANNO NON PATRIMONIALE – IMMISSIONI INTOLLERABILI – DANNO ALLA PERSONA – ASSENZA DI PREGIUDIZIO ALLA SALUTE – RISARCIBILITA’ – CONDIZIONI – FONDAMENTO.

febbraio 2, 2016 in Diritto civile, Generale, News, Responsabilità civile e risarcimento danni da Liut & Partners

27Rassegna di Giurisprudenza

RISARCIMENTO DEL DANNO NON PATRIMONIALE – IMMISSIONI INTOLLERABILI – DANNO ALLA PERSONA – ASSENZA DI PREGIUDIZIO ALLA SALUTE – RISARCIBILITA’ – CONDIZIONI – FONDAMENTO

In caso di immissioni che superino la soglia di tollerabilità, è dovuto il risarcimento del danno alla persona anche in assenza di un pregiudizio alla salute, a condizione che risulti leso il diritto al normale svolgimento della vita familiare all’interno della propria casa di abitazione e alla libera e piena esplicazione delle proprie abitudini di vita quotidiane, anche in ragione del rilievo che al diritto al rispetto della propria vita privata e familiare viene attribuito dall’art. 8 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo.

Corte di Cassazione, Sezione III Civile, Sentenza n. 20927 del 16/10/2015

 
foto di LIUT GIRALDO & PARTNERS Studio Legale Associato.